Prof. Campanini, una perdita per la nostra Comunità e l’Italia

E’ con grande dolore che l’U.CO.I.I. accoglie la triste notizia della perdita del fratello Prof. Massimo Campanini. Stimato islamologo, ricercatore e storico del Vicino Oriente, ha contribuito alla vita accademica con oltre 50 libri e centinaia di pubblicazioni. Fino all’ultimo, ha continuato con devozione la sua opera di ricerca e studio, a dimostrazione che la sua era una passione continua per il sapere e la sua promozione.

Ricordiamo che il Prof. Campanini ha fatto parte di diversi PRIN ministeriali su tematiche relative al pensiero politico islamico e alla filosofia politica, inoltre nel 2016-2017 ha preso parte anche al Consiglio per l’Islam italiano istituito presso il Ministero dell’interno sotto i governi Renzi e Gentiloni nel quale sedeva anche l’Unione.

L’Unione ricorda questo grande contributo per il quale non solo la Comunità islamica italiana, ma tutto il mondo accademico e la società gli è grata.

Da sua volontà i funerali saranno condotte in forma privata, mentre la preghiera sulla sua anima era stata richiesta a tutti i musulmani. Per questo l’U.CO.I.I. rilancia l’invito del Prof. Campanini a tutti i musulmani a pregare per lui. Che Iddio voglia usargli misericordia e che doni pace e pazienza alla sua famiglia.