Ramadan 2024: Eid el Fitr sarà mercoledì 10 aprile, gli auguri e l’appello dell’UCOII

L’Unione delle Comunità Islamiche d’Italia annuncia che mercoledì 10 aprile sarà il primo giorno di Shawwal, dunque il giorno dell’Eid el Fitr (la festa per la fine del mese di Ramadan). Oltre 2,6 milioni di musulmani in Italia festeggeranno la fine del mese del digiuno.
Durante questo mese benedetto, nelle oltre 1200 sale di preghiera dislocate in tutto lo stivale, i fratelli e le sorelle musulmane hanno assolto il rito del Tarāwīḥ, la veglia notturna di preghiera in cui quotidianamente, durante il Ramadan, si recita una parte del Corano.
I nostri cuori non possono che rivolgersi verso la popolazione di Gaza, da oltre 6 mesi oggetto di un vero e proprio tentativo di genocidio. Oltre 32.000 le vittime innocenti, martiri, caduti sotto le bombe e i proiettili dell’esercito di Israele. Torniamo a chiedere con forza alla comunità internazionale e al Governo italiano un intervento risolutivo per mettere fine a questa mattanza.
Nonostante i venti di guerra che hanno contraddistinto gli ultimi mesi, abbiamo riscontrato favorevolmente anche anche segnali di integrazione, civiltà e di vicinanza alla comunità islamica italiana: dal consiglio di istituto dell‘istituto ‘Iqbal Masih’ di Pioltello che ha deciso di chiudere la scuola nel giorno dell’Eid al Rettore dell’Università per Stranieri di Siena, Prof. Tomaso Montanari, che ha deciso di sospendere le lezioni proprio il 10 aprile in “segno di solidarietà con il popolazione di Gaza, in grandissima parte musulmana, sottoposta a un incessante, inaudito, massacro”.
“Nel porgere gli auguri a tutte le comunità islamiche d’Italia – commenta il presidente dell’U.CO.I.I. Yassine Lafram – invitiamo tutti i fratelli e le sorelle impegnati nella preghiera di mercoledì prossimo a invocare l’Altissimo affinché possa far prevalere il sentimento di pace nel cuore degli uomini”.